Kawa kawa
  
Info botaniche

Denominazione botanica: Piper methysticum Forst. - fam. Piperacee
Sinonimi:
kawa, kava, kava-kava, ava, yangona, pepe inebriante
Nomi stranieri:
ingl. - Kava-kava, Ava Pepper; fr. – Poivrier kava; ted.
 -
Kawa Pfeffer; sp. - Kava kava
Parti usate:
rizoma privato delle radichette (Piperis methystici rhizoma Comm E)
Tempo balsamico:
tutto l’anno

Pianta cespugliosa dalle grandi foglie cuoriformi a nervature rossastre, con fiori bianchi riuniti in spighe, il (o la) Kawa-kawa cresce spontaneo nelle isole del Pacifico e sviluppa un grosso rizoma dall'odore gradevole che può essere raccolto in qualunque periodo dell'anno. Mondato dalle radichette, viene essiccato al sole quindi triturato a pietra. Da questo si preparava una bevanda rinfrescante, rilassante e inebriante il cui uso era intimamente connesso con la vita sociale, politica e religiosa degli abitanti del luogo. La stessa bevanda era utilizzata nella medicina popolare per il suo effetto sedativo-analgesico, capace nel contempo di far sopportare la stanchezza e la fatica.

Proprietà 

A piccole dosi il kawa-kawa produce una sensazione di benessere, acuisce le facoltà intellettuali e rende sopportabile la fatica. A dosi medie compare l'effetto muscolorilassante (rilassamento muscolare) e spasmolitico predisponendo ad un sonno tranquillo e pacificatore, ricco di sogni piacevoli. Dosi alte conducono ad un sonno profondo. Il fitocomplesso mostra un'azione più pronunciata e più sicura rispetto a quella ottenibile con i singoli principi attivi. I kawapironi agiscono sul Sistema Nervoso Centrale producendo un blocco polisinaptico con diminuzione del tono muscolare che parte dalle estremità inferiori e giunge poi fino ai muscoli della nuca senza influenzare l'attività respiratoria. A livello periferico sono molto attivi come analgesici, anticonvulsivanti, antiaritmici, spasmolitici. La duplice azione, da una parte stimolante ed euforica, dall'altra rilassante e tranquillizzante giustifica l'impiego del Kawa negli stati di stress (le ricerche di Prokop hanno dimostrato che la kawaina protegge il S.N.C. dall'eccessiva stimolazione adrenergica) ed è particolarmente indicato per le persone anziane nelle quali ristabilisce la facoltà di concentrazione e le capacità mnemoniche, migliora l'umore, favorisce un sonno naturale, abbassa il tasso di colesterolo nel sangue.

 

Indicazioni
In Polinesia il Kawa kawa é tradizionalmente impiegato come CALMANTE- RILASSANTE naturale e preparatore al sonno.

 

Bibliografia
Girre L.: "Un sedativo naturale: il Kava kava", Natom - Medicina Naturale, n.5, 1991
Gebner B., Cnota P., Steinbach
: " La calma dei forti", Medicina Naturale, n.6, 1994
Kretzschmar R., Techendorf H.J
.: "Pharmacological investigation into the sedative,
tranquilizing effects of the Kawa pepper, Piper methysticum", Chem. Ztg., 98 (1), 24-28, 1974