Eleuterococco senticosus, più energia e vigore

Info botaniche
Eleutherococcus senticosus

Denom. botan.: Eleutherococcus senticosus (Rupr. et Maxim.) Maxim., Acanthopanax s. (Rupr. et Maxim.) Harms - fam. Araliacee
Parti usate:
radice e rizoma (Eleutherococci radix Comm. E)
Sinonimi: ginseng siberiano
Nomi stranieri: fr. – Eleuthérocoque; cinese - Winzhang; russo - Ciwujia, Chiwucha

Suffrutice alto 2-3 mt.,

l' Eleuterococco è ancora facilmente reperibile allo stato selvatico nelle zone temperato-fredde dell'estremo oriente (Russia-Cina Nord-Manciuria, Corea) dove vegeta nel sottobosco della taiga, foresta mista a conifere.
La parte aerea è ricoperta di piccole spine flessibili. Foglie suddivise in 5 foglioline ellittiche, fiori giallastri (femminili) o violetti (maschili) e frutti (drupe nerastre) simili a quelli dell'edera. Grosso rizoma bruno chiaro con radici cilindriche più scure.

Proprietà

Eleuterococco come tonificante negli stati di affaticamento e di stress
Antistress, adattogeno, specifico per migliorare soprattutto il rendimento fisico, l'Eleuterococco esplica la sua stimolazione metabolica attraverso:
1) AUMENTO della SINTESI PROTEICA: dovuta agli eleuterosidi, in particolare all'eleuteroside D;
2) MIGLIORAMENTO del RENDIMENTO ENERGETICO: si esplica attraverso un risparmio nel consumo di ATP e glicogeno durante lo sforzo muscolare (fitocomplesso totale) e una normalizzazione della glicemia (grazie soprattutto all'eleuterano C ipoglicemizzante);
3) AZIONE ENDOCRINA: il fitocomplesso totale mostra una notevole attività gonadotropa migliorando le capacità riproduttive sia nei maschi che nelle femmine, infatti è stato dimostrato che esso è capace di legarsi ai recettori progestinici, estrogenici, mineral- e gluco-corticoidi;
4) STIMOLAZIONE del SISTEMA NERVOSO CENTRALE: è meno evidente di quella del ginseng;
5) AZIONE IMMUNOSTIMOLANTE e CITOPROTETTIVA: numerosi studiosi hanno dimostrato l'aumentata efficacia dei macrofagi, l'aumento di linfociti T e B, una raddoppiata attività delle cellule "natural killer", un aumento di interferone, legati in particolare agli eleuterosidi B e D, ai polisaccaridi PES-A e B.

Indicazioni
Eleuterococco come tonificante negli stati di affaticamento e di stress

Bibliografia
Roche D.: "Eleutherococcus senticosus", Natom - Medicina Naturale, n. 7, 1991
Giusti E., Rossi M
.: "Ginseng ed Eleuterococco: identikit a confronto",
Erboristeria Domani, n. 4, 1994
Giusti E., Rossi M
.: "Ginseng ed Eleuterococco: farmacologia e studi clinici",
Erboristeria Domani, n. 5, 1994
Altre Info
Cerca altre informazioni su google: Eleuterococco

Eleuterococco
Contiene eleuterosidi (0.6-0.9%, composti chimicamente molto complessi), cumarine, lignani, acido caffeico, aldeide ciniferilica,beta-sitosterolo, polisaccaridi, zuccheri semplici, vitamine, caroteni, pectina, cera, lipidi, etc.
E' diffusamente somministrato anche agli anziani per ritardare gli effetti dell'invecchiamento.
E' privo di tossicità.
Ambedue sono adattogeni, ovvero droghe inoffensive che non sviluppano un ' azione specifica ma accrescono la resistenza dell'organismo e normalizzano situazioni patologiche.
www.catagen.it

L'arbusto appartiene alla famiglia delle Araliacee come il ginseng e l'edera rampicante ed è diffusissimo nella Cina del nord, in Siberia ed in Mongolia.
Le sue proprietà antistress e adattogene sono state sperimentate in doppio cieco su vari gruppi di sportivi. I risultati dimostrano che l'euterococco, durante l'esercizio muscolare fa diminuire la frequenza cardiaca e migliora la capacità di prelevare ossigeno dall'ambiente. Molto studiato anche in Russia e diffusamente somministrato agli anziani per ritardare gli effetti dell'invecchiamento, l'eleuterococco aumenta la resistenza agli sforzi, ed è assolutamente privo di tossicità: il suo effetto è farmacologicamente attribuibile ai vari ginsenosidi ed eleuterosidi contenuti in esso.
http://www.italiasalute.it/erboristeria/eleuterococco.asp

# La radice dell'Eleuterococco ha proprietà adattogene, favorire l'adattamento alle variazioni esterne ed interne che sollecitano il nostro organismo.
# Aumenta le capacità fisiche e intellettive facilitando il recupero dalla stanchezza.
# la radice di Eleuterococco ha proprietà antifatica e antistress per eccellenza, innumerevoli usi: dalla preparazione agli esami di tipo intellettuale, alle diete atte a perdere peso e comunque nei diversi momenti della vita di forte affaticamento.
www.dionsiso.it

Definizione Eleuterococcus Acantopanax Senticosus: Araliacee Suffrutice alto 2-3 m. con foglie palmate partite, con fiori poligami riuniti in ombrelle apicali: i femminili giallastri, i maschili violetti.
Aspetto: La parte attiva è costituita da rizoma, radici, corteccia delle radici. Le radici cilindriche sono dritte, bruno scuro, lisce. I rizomi hanno superficie bruno pallida, con frattura fibrosa.
Caratteristiche fisiche e conservazione: Il prodotto in commercio è per lo più di provenienza russa: esiste anche di origine cinese o coreana: a diverse provenienze corrispondono rilevanti differenze nella composizione e nella morfologia. Il prodotto russo è per la maggior parte costituito da rizoma, con poca radice. Si conserva come sostanza grezza essiccata, come liofilizzato o come estratto glicolico.
Composizione: In percentuali variabili a seconda della provenienza. ELEUTEROSIDI A-G 0,6% - 0,9% - non sono un gruppo omogeneo: i rispettivi agliconi appartengono a classi chimiche differenti tra cui: - composti fenilpropanici-siringina-eleuteroside B (che aumenta la produzione di androgeni). - lignani - eleuteroside D (ad azione inibitrice su molti microrganismi). - cumarine. POLISACCARIDI (potenzianti le reazioni immunitarie). STEROLI
http://www.ghimas.it/naturale/ita_eleuterococco.htm

Contiene i principi attivi adattogeni (eleu­terosidi A, B, B1, C, D/E), una specie di glicoside nonché oleanolglicosidi (eleuterosidi I, K, L, M) che riducono lo stress, leniscono depressioni, aumentano la prestazione fisica e mentale senza turbare il sonno, aumenta inoltre la capacità di resistenza. Gli adattogeni sono in grado di ottimizzare la secrezione degli ormoni. Assunto regolarmente l’eleuterococco, viene considerato un elisir di lunga vita è in grado di stimolare l’appetito sessuale, rafforza il sistema immunitario ed equilibra l’energia. Glucosidi come il glucoside Beta-sitosterolo, glucoside cumarinico dell'isofrassidina, etilgalattoside, eterosidi del siringasterolo, derivati dell'acido oleanoico, polisaccaridi, composti fenolici come cumarine, lignani, acidi fenilpropanici
PRINCIPI ATTIVI, glucosidi, eleuteroside, vitamina E, beta carotene, isofraxidina, acido caffeico, betasitosterolo, polisaccaridi, glucosio, maltosio, acido oleanolico, cumarine, lignani, aldeide ciniferilica, zuccheri semplici, vitamine, pectina, cera, lipidi.
http://www.erboristeriaedaltro.com/BORRI%20ELEUTEROCOCCO.html