Bardana, Arctium lappa e problemi di pelle

Info botaniche
Arctium lappa Denominazione botanica: Arctium lappa L., A. majus Bernh, Lappa officinalis All., L. major Gaert. - fam. Asteracee (Composite)
Parti usate:
radici (Bardanae radix Comm. E) e rizoma
Sinonimi: lappa, lappola, lappolaccio, zecchitella
Nomi stranieri: ingl. - Great Burdock; fr. - Bardane commune; ted. - Grosseklette; sp. - Bardana

Potente depurativo e antisettico, manifesta il suo effetto principalmente sulla pelle. Si usano le parti sotterranee raccolte nell'autunno del primo anno o nella primavera del secondo anno di vegetazione.

ProprietÓ

La Bardana Ú tradizionalmente impiegata nell' acne, dermatiti e altre impuritÓ della pelle.
L' AZIONE ANTISETTICA Ŕ dovuta alla arctiopicrina, antibiotico attivo contro batteri gram + e funghi. L'ATTIVITA' CICATRIZZANTE E DISINFETTANTE dell'acido arctico si manifesta specificamente nei confronti delle affezioni cutanee (acne, impetigine etc.). Tali effetti sono completati e potenziati dall' AZIONE DRENANTE E DETOSSICANTE svolta dall'arctiina a livello epatico. La bardana Ŕ pure nota da tempo come ANTIDIABETICO: il principio responsabile di tale azione, recentemente isolato, risulta essere l'acido guanidin-n-butirrico, sinergizzato da altri componenti sesquiterpenici. L'alta percentuale di inulina sembra ridurre ulteriormente la glicemia.

Indicazioni
La Bardana Ú tradizionalmente impiegata nell' acne, dermatiti e altre impuritÓ della pelle.

Bibliografia
Pedretti M.: L'erborista moderno, Studio Edizioni, Milano, 1980
Pedretti M.: Chimica e farmacologia delle piante medicinali, Studio Edizioni, Milano, 1983
Rossi M.: "Bardana", Erboristeria Domani, n. 9, 1986